• 0 commenti
  • 18/11/2023 14:36

Un DAE in memoria di Andrea della Nina.

Ecco come nasce l’iniziativa. Eravamo 4 amici a cena, a noi piaceva dire così quando eravamo insieme, non eravamo solo colleghi eravamo amici, con la A maiuscola quelli su cui sai di poter sempre contare. Il 23 agosto del 2023 abbiamo festeggiato in ritardo il cinquantaduesimo compleanno del nostro Andrea al ristorante Aldebaran alle Pizzorne, come ogni settimana trovava una delle sue scuse per una cena in compagnia questa volta c’era il suo compleanno, fu una serata bella tra regali scherzosi ed una bottiglia del suo prosecco preferito il quale si era promesso che un giorno quando non era di turno avrebbe stappato insieme al suo amato papà. Risate, chiacchiere serie e goliardiche e poi a fine serata una di noi, ebbe un malore a seguito di un picco di iperglicemia, le cose sono poi andate per il meglio ma l’ospedale lontano ci creo tanta preoccupazione, e la paura che tutto questo sfociasse in un arresto cardiaco così lontani dall’ospedale si fece sentire tra noi. La sera dopo il nostro Andrea ci lasciò per sempre in un incidente stradale. Iniziammo così, una raccolta tra colleghi di Autonoleggi TAMBELLINI e amici per i fiori, quando Margherita, (la ragazza che si era impegnata già nella raccolta fondi per torre e che spesso si occupa di sostenere associazioni in supporto ai bassottini bisognosi e persone con patologie croniche ) e Michaela anch’essa impegnata nel sociale da sempre, entrambe molto amiche di Andrea e a cena con lui la sera prima , si resero conto che erano veramente molti soldi per dei fiori , decisero quindi di fare qualcosa di meglio e utile in sua memoria, donare un DAE in quel ristorante che tanto amava e dove l’abbracciarono per l’ultima volta, a questa raccolta prendono subito attivamente parte anche Gambini spa,Milan club Versilia, il ristorante Aldebaran e alcuni amici di Autolinee Toscane. Vogliamo con questo DAE ricordare la bella persona che era Andrea una personale solare , piena di voglia di vivere , con un amore viscerale per i suoi genitori, le sue figlie e un valore dell’amicizia incredibile. Era un lavoratore vero, non si tirava mai indietro ad aiutare nessuno. Di lui ci resterà la voglia di sorridere, in compagnia davanti a una bella bistecca, in una trattoria semplice , come piaceva a Lui. La battuta pronta e la sua voglia di vivere , nonostante le inevitabili lacrime di quando abbiamo scoperto cosa fosse successo , ci daranno tanta forza per sorridere ancora, questo vorrebbe il nostro Andrea. E siamo certi, che nel caso che quel DAE un giorno servisse a far ripartire un cuore, quel cuore potrà sempre portare dentro tutto l’amore che Andrea ha dato in questa terra. Ci sarà poi una semplice inaugurazione e sara nostra cura farvi sapere , quale sara la data e l’orario, sicuramente in primavera con l’apertura stagione del ristorante Aldebaran.

Gli altri post della sezione

Lavori molesti

Ore 07.00 via Fatinelli. L ...