• 0 commenti
  • 28/05/2022 19:54

Anche a Lucca e in Versilia lunedì sciopero nelle farmacie comunali e presidio

Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil: "Anche a Lucca e in Versilia lunedì sciopero nelle farmacie comunali e presidio. La professionalità deve essere riconosciuta".



Sciopero nelle farmacie comunali di tutta la Toscana lunedì 30 maggio e presidio sotto la sede di Cispel Toscana a Firenze. L'iniziativa rientra nella mobilitazione nazionale a sostegno della trattativa per il rinnovo del Contratto nazionale, scaduto ormai da oltre 6 anni. Tutti i lavoratori delle Farmacie comunali hanno garantito durante la pandemia un presidio a tutela della salute pubblica, essendo in molti casi il principale punto di riferimento per i cittadini, hanno visto aumentare i compiti da svolgere, dalla distribuzione delle mascherine all'effettuazione di tamponi e vaccini, ma, mentre le aziende ricavavano profitti da queste nuove attività, per i farmacisti non ci sono stati riconoscimenti economici. Alla base della protesta c'è l'indisponibilità di Assofarm di definire un impianto economico e normativo adeguato alle professionalità del comparto, anche a fronte delle modifiche normative intervenute che hanno modificato profondamente il lavoro dei farmacisti. Su tutti i temi in discussione salario, professionalità e orario di lavoro le proposte dell'associazione datoriale sono inaccettabili. Per questo Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil hanno promosso questa iniziativa e continueranno a sostenere le legittime richieste dei lavoratori delle farmacie comunali.  

Gli altri post della sezione

Più decoro!

Da mesi ci sono biciclette ...

Residui di verde mura

Ben vengano le manifestazi ...

Eureka! Alleluia!

Hanno iniziato la manutenz ...

C'era una volta

C'era una volta una strada ...